Home    Azienda    Prodotti    Supporto    Contatti    Ricerche    Area riservata italiano  italiano

Prodotti
Xrd-Tools
Prodotti
Xrd-Tools
 
   Ricerca avanzata
   News
   F.a.q.
   Download
Albero Home - Prodotti - Re-Booted
 Re-Booted

Diffractometer Re-Bootstrap

Ricondizionamento diffrattometri da laboratorio

Il diffrattometro a raggi x è un analizzatore di onde elettromagnetiche, la cui lunghezza è dieci volte più piccola di un milionesimo di millimetro. Le piccole dimensioni di queste onde sono adatte a diagnosticare la qualità dei reticoli cristallini di cui sono composti quasi tutti i materiali noti, da quelli con eccellente bontà cristallina (cristalli, minerali, gemme) a quelli a modesta o pessima qualità cristallina.

L’idea che caratterizza lo sviluppo di questo progetto è la riqualificazione di diffrattometri da laboratorio. Questa tipologia di prodotti adotta i risultati delle ricerche svolte a Pisa e conseguenti la revisione della teoria matematica della diffrazione da polveri. Questi risultati hanno permesso di definire:

1. Un modello matematico per descrivere un esperimento di diffrazione nel suo complesso (i.e. strumento, campione, operazioni);

2. un protocollo operativo per il confronto dei risultati basato sul modello di cui al punto 1.

L’operazione di ricircolo sul mercato dei diffrattometri è nota col nome di refurbishing of Diffractometers.

La strumentazione diffrattometrica più diffusa nei laboratori e centri di ricerca è basata su goniometri verticali o orizzontali da laboratorio che hanno in comune i seguenti elementi essenziali:

1. sistema di generazione dei raggi X;

2. canale di confinamento del fascio incidente;

3. supporto del campione da analizzare;

4. canale di confinamento del fascio diffratto;

5. rivelatore e sistema di controllo;

6. canale di conteggio, elettronica di controllo

7. sistema di memorizzazione;

8. software di interpretazione.

L’operazione di riavvio consiste nel ripristino delle condizioni di funzionamento con un'aggiunta di conoscenza strumentale non segregata e controllabile. Si tratta di un refurbishing che noi preferiamo chiamare Diffractometer Re-Bootstrap (XRD-Re-bootstrap).

Questa operazione permette dunque di immettere o mantenere sul mercato diffrattometri a costi e prezzi moderati con prestazioni che beneficiano del grande valore aggiunto che deriva dalla conoscenza dei dettagli strumentali da parte dell’utilizzatore.



Un esempio di diffrattometro da laboratorio, su cui può essere sviluppato un processo di re-bootstrap è riportato nella seguente figura.

Diffrattometro

Tra i settori interessati a questa tipologia di strumenti e dunque da introdurre nel mercato ad un prezzo più basso, rispetto agli strumenti nuovi di produzione, occorre menzionare con opportuna enfasi i laboratori di analisi e laboratori universitari. Non sono rari i casi in cui i laboratori universitari e centri di ricerca anche industriali richiedono strumentazione di buona qualità funzionale ma a basso prezzo per condurvi esperimenti e ricerche di tipo speciale su cui non è talvolta possibile reperire finanziamenti adeguati al costo delle macchine nuove.

Diffrattometro

Campi di applicazione

Beni Culturali Aeronautica ed Aerospazio - Sistemi di Controllo Sicurezza – Meccanica – Chimica – Energia e molti altri

difffrattometro

attach Allegati
Descrizione Preview
Brochure Re-Booted (ITA) download
Re-Bootstrap (ENG) download